Avvisi assurdi: non toccare il nulla

Occhei occhei, l’avevo detto che non era una serie, questa degli avvisi assurdi, ma eccone un altro subito pronto, anche questo testimoniato da una fotografia colta al volo sul luogo del delitto.

avvisi-assurdi-non-toccare

Cliccare per ingrandire

 

In questo caso ci troviamo all’interno di un supermercato (meglio: ipermercato) di Milano. In una zona opportunamente lasciata vuota fa bella mostra di sè un cartello posto con cura: Si prega di non toccare (lo so che non è il massimo della leggibilità, ma ingrandisci l’immagine per vedere meglio, e comunque non è un falso, dai). Ma non toccare cosa che non c’è niente lì intorno ?

 

2 comments

  • Antonella

    Ma l’altra cosa assurda in questa foto (che anche questa volta devo sottolineare non la nota mai nessuno!) è che c’è scritto “AVVISO” e tra l’altro ben in rosso! E’ scontato che si tratta di un avviso e non serve mettelo per iscritto: secondo lo stesso principio allora avrebbero dovuto anche scrivere “FOGLIO DI CARTA” oppure “FOGLIO DI CARTA INCOLLATO SU PIEDISTALLO”. Sono stata chiara? E’ un errore macroscopico che si ritrova dappertutto e soprattutto negli “AVVISI pubblici” ma nessuno ne conosce o capisce l’esistenza.

  • Mikis

    Un po’ come i cartelli “assolutamente vietato” ! Se è vietato è vietato… ;)

Lascia il tuo commento