Accordi per chitarra

In rete si trovano molti siti che propongono raccolte di spartiti per musica e in particolare di accordi per chitarra. Con Chordify siamo di fronte a qualcosa di un po’ diverso e, anche da un punto di vista tecnico, più avanzato.
Si tratta in effetti di un servizio che trasforma la musica che si trova online (ad esempio su YouTube, Deezer, SoundCloud) in accordi. Il tutto può essere applicato anche ad altre fonti, compresa la propria raccolta casalinga, In pratica Chordify riconosce automaticamente gli accordi da un segnale audio e li presenta in forma semplice.

Il tutto viene visualizzato sullo schermo riportando in una finestra il video originale (se presente) e al centro dello schermo un diagramma che propone gli accordi sia con il loro nome che con la loro rappresentazione, e che viene fatto scorrere, rendendo piuttosto semplice seguire il brano.

Accordi per chitarra

Ci sono svariate possibilità di intervento: è possibile scegliere la forma semplificata degli accordi, selezionare la rappresentazione per chitarra, ukulele o piano, se visualizzare lo scorrimento degli accordi o la panoramica di quelli usati nel brano selezionato e avariate altre azioni.

In realtà non tutto è possibile con l’accesso gratuito. Chordify è infatti anche a pagamento e in quel caso è possibile selezionare la musica dal web o caricare la propria, intervenire per effettuare modifiche, modificare la velocità del brano, rimuovere la pubblicità ed altro ancora.

Quanto costa ? Se si sceglie l’abbonamento annuale il prezzo è 35,88 euro, ovvero 2,99 al mese, ma è possibile anche la sottoscrizione per un solo mese al prezzo di 5,99 euro.

Lascia il tuo commento